Laboratorio Permanente per Direttori di Coro

Laboratorio Permanente per Direttori di Coro

Un laboratorio permanente

Il Laboratorio Permanente si fonda sull'obiettivo specifico e innovativo della sistematicità: esso vuole dare adito ad un percorso non episodico e saltuario ma al contrario strutturato e permanente.
I due incontri annuali (stage di analisi, stage di concertazione) sono infatti preceduti e seguiti da diverse attività che si svolgono lungo tutto il corso dell'anno (prove, concerti, scambi), allo scopo di creare un tavolo di lavoro permanente.

Un laboratorio condiviso

Altro obiettivo importante del Laboratorio è la collaborazione tra associazioni corali regionali.

Nato in partenariato con la Società Corale Euridice di Bologna, esso nutre il preciso intendimento di allargarsi ad altri partenariati, con particolare riferimento alle associazioni impegnate nel campo della diffusione della musica corale amatoriale, intesa non come dilettantesca ma come non-professionale, seppure altamente professionistica.

Occasioni di incontro

Il Laboratorio è concepito come luogo di scambio e di condivisione di lunga durata piuttosto che come un corso 'a tempo'. Un luogo in cui spartire saperi, competenze, informazioni e, soprattutto, concerti, per inventare nuove occasioni artistiche, svincolate dai meccanismi di visibilità consueta, occasioni che non siano solo vetrina, ma anche palestra. Per questo, oltre al percorso di formazione articolato in trienni, prevede altri strumenti di lavoro che creino le condizioni per uno scambio assiduo tra direttori.

Tra di essi:

  • incontri e prove di studio con i cori-laboratorio lungo tutto il corso dell'anno, in momenti precedenti e successivi lo stage
  • creazione di un tavolo di lavoro permanente (tramite forum on-line e altre risorse) per la discussione sui temi del laboratorio e su altri temi sensibili
  • possibilità di acquisire crediti utili per gli studi musicali
  • progetto sConcerti