Introduzione

Introduzione

La scelta del repertorio è la carta d'identità di ogni coro. A guidare questa scelta stanno a monte considerazioni estetiche (ciò che piace) ma anche scelte di campo (un repertorio 'generalista' o strettamente monografico, di impatto spettacolare o piuttosto in cerca di inediti, eccetera...).

Le nostre preferenze vanno alla musica antica e al barocco, e, parallelamente, alla musica novecentesca. Questo naturalmente non ci impedisce di fare altre incursioni, oltre che aprire volentieri delle parentesi sul repertorio per coro e orchestra.

Poiché è sempre molto presente nel nostro lavoro l'attenzione al contenuto testuale, il filo rosso che unisce brani molto diversi tra di loro è prima di tutto, per noi, l'ambito sacro o profano del suo soggetto, trasversale al loro periodo storico di appartenenza.

Autori

Tipi di componimento