Storie da cantare

Loading...

Storie da cantare

Un appuntamento ricorrente di Spettacolo Aperto: quello con il canto ‘popolare’.

Un canto potente, a tutte le latitudini, perché traduce in note e colori i nostri ricordi, i nostri dolori, le nostre speranze.

Come nei precedenti ‘match’ sonori tra la Sardegna, il Friuli e l’Abruzzo, Storie da cantare vuole far ascoltare questo: la passione condivisa, la profonda solidarietà dei sentimenti universali dell’uomo pur nella diversità di ogni veste regionale e nazionale.

Bachis Sulis di Aritzo e Studium Canticum, di ispirazione 'popolare' l'uno, 'colta' l'altro, fondono voci e intenti: abbattere finte barriere culturali.

Ingresso libero

Data evento
2 dicembre 2018, ore 20.00
Luogo evento
Chiesa di S. Eulalia, Cagliari (CA)

Visualizza nella mappa

Direttore

Stefania Pineider, Michele Turnu

Protagonisti

Coro Bachis Sulis, direttore Michele Turnu

Studium Canticum, direttore Stefania Pineider
con la partecipazione dei cori Scuole in Coro, Chorus fabbrica, Ad libitum

Repertorio

Coro femminile
Tradizionale, Deus ti salvet maria (elab. Pier Paolo Scattolin)
Alessandro Catte, Tres rosas
Traditional Silesian folk (elab. Frode Fjellheim), Eatnem Vuelie
Traditional Bulgarian folk (elab. Petar lyondev), Kaval sviri

Coro maschile
Giuseppe Rachel (elab. Banneddu Ruiu), Non potho reposare
Michele Turnu, Luna
Tonino Puddu, Nanneddu meu
Michele Turnu, Est una notte 'e luna
Tradizionale siciliano (elab. Michele Turnu), Vitti 'na crozza
Giorgio Vacchi, Fa la nana

Coro misto
Tonino Puddu, In su monte Limbara
Antonio Sanna, Tre danze

By |2019-01-17T11:53:41+00:00ottobre 27th, 2018|Commenti disabilitati su Storie da cantare